<em>PADOVA</em>

La sede ICMATE di Padova svolge attività di ricerca e di trasferimento tecnologico in diversi settori della chimica, dei materiali e dell’energetica.

VISITA

PADOVA PADOVA
Direzione

<em>MILANO</em>

La sede ICMATE di Milano svolge attività di ricerca di base ed applicata: le tecnologie dei materiali strutturali e funzionali e la fluidodinamica e tecnologia della combustione.

VISITA

MILANO MILANO
Sede distaccata

<em>GENOVA</em>

La sede ICMATE di Genova è impegnata in svariate tematiche dalla progettazione di tecniche sperimentali di avanguardia al trasferimento di tecnologie sviluppate al mondo industriale.

VISITA

GENOVA GENOVA
Sede distaccata

<em>LECCO</em>

La sede ICMATE di Lecco si configura come uno dei pochi centri in Italia in grado di operare nella metallurgia secondaria dei materiali metallici avanzati.

VISITA

LECCO LECCO
Sede distaccata

Presentazione

Le molteplici conoscenze interdisciplinari nelle scienze di base quali la Chimica, la Fisica, la Scienza e Ingegneria dei Materiali, le ampie competenze ingegneristiche e tecnologiche unite ad un vasto parco di strumentazione scientifica, tutto ciò concorre al grande patrimonio culturale che l'Istituto di Chimica della Materia condensata e di Tecnologie per l'Energia, seguendo i piani tracciati dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, mette a disposizione per il progresso del sistema Paese

Maggiori informazioni

Attività ICMATE

News & Eventi

ADMACOM workshop

Advanced manufacturing routes for metal/composite components for aerospace
September 14th - 15th, 2016
Regione Piemonte, Rue du Trône, 62 - bte 7 1050 Bruxelles (BE)

Leggi tutto

Opportunità: Bando di selezione Icmate-002-2016-pd

Selezione per titoli e colloquio per l'assunzione con rapporto di lavoro part-time 75% di n. 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore livello III presso la sede di Padova dell'Istituto ICMATE.

Leggi tutto




Ricerche in evidenza questa settimana

Materiali per l'energetica

Film ibridi per energie rinnovabili (OPV)

Realizzazione di Sitemi Ibridi tramite l’alternanza di nano-particelle semiconduttrici inorganiche (CdSe, PbSe) e molecole semiconduttrici organiche oligo-policoniugate, opportunamente funzionalizzate. Mediante tecnica layer-by-layer (LBL), si realizzano materiali auto-organizzati a film sottile su superfici elettrodiche conduttrici e trasparenti, per applicazioni nel Fotovoltaico Organico (OPV), che combinano le caratteristiche dei semiconduttori organici ed inorganici, ma con il vantaggio di essere più flessibili dei semiconduttori inorganici classici e più resistenti alla degradazione ossidativa di quelli organici.

Approfondisci

Manifatturiero avanzato

Tecniche di caratterizzazione metallurgica avanzate

L’attività di ricerca consiste nella caratterizzazione, mediante tecniche di microscopia elettronica ad alta risoluzione e tecniche microanalitiche ad esse associate, degli stati microstrutturali di materiali metallici adibiti ad applicazioni ad elevate temperature per la sede di Milano, e materiali metallici funzionali per la sede di Lecco. Le tematiche di ricerca risiedono nell'ambito della produzione di energia e dell'industria metallurgica.

Approfondisci

Sistemi molecolari e nanomedicina

Particelle alle interfacce liquide e materiali micro/nanostrutturati

L'attività è focalizzata sullo studio delle proprietà interfacciali di sistemi complessi in presenza di tensioattivi e particelle solide di dimensioni micro-nanometriche.

Approfondisci